Difendersi da bullismo e cyberbullismo?

CFI ha organizzato un incontro con la Sen. Elena Ferrara e le maggiori istituzioni regionali.

Il 26 giugno 2017 il Consorzio Ferrara Innovazione ha organizzato un incontro sul tema “Bullismo e Cyberbullismo”, presso Palazzo Crema, sede della Fondazione Carife.

Il Presidente di Fondazione Carife e CFI Riccardo Maiarelli ha presentato l’incontro, a cui hanno partecipato la Senatrice Elena Ferrara, prima firmataria della legge, e le principali istituzioni regionali e provinciali: Massimo Maisto (vice sindaco di Ferrara), Marcella Zappaterra (consigliere Pd Regione Emilia Romagna), Maria Teresa Bertuzzi (Senatrice) e Giovanni Desco (dirigente Ufficio Scolastico Provinciale di Ferrara).

La Senatrice Ferrara ha raccontato il caso di Carolina, sua studentessa suicida a causa del bullismo, dramma che l’ha profondamente segnata e sensibilizzata sul tema. Ed è stato proprio da qui che è partito un percorso che ha consentito al Parlamento Italiano di essere uno dei primi in Europa ad approvare la legge per la tutela dei minori vittime di cyberbullismo, uscita in Gazzetta Ufficiale il 3 giugno di quest’anno.

La legge n. 71/2017, ci ha spiegato la Sen. Ferrara, ha il merito di mettere al centro i ragazzi, puntando su strategie di prevenzione e tutela, di educazione e rieducazione. Queste, ha aggiunto Giovanni Desco, prevedono la formazione del personale scolastico e la promozione di un ruolo attivo degli studenti, mentre ai singoli istituti scolastici è demandata l’educazione alla legalità e all’uso consapevole di internet.

Marcella Zappaterra ha indicato come la Regione Emilia Romagna, fra le prime in Italia, si stia muovendo per prevedere una serie di azioni finalizzate alla sensibilizzazione e alla prevenzione e alla lotta contro Bullismo e Cyberbullismo.

L’iniziativa, aperta a tutti, ha riscontrato un grande successo di pubblico, proveniente principalmente dal mondo scuola. L’evento è stato seguito anche in diretta Facebook da moltissimi utenti, per offrire l’opportunita di partecipare anche a coloro che non potevano essere presenti.

In tal senso CFI ha reso disponibile le registrazioni degli interventi sulla propria pagina Facebook.

CFI, con l’occasione, ha presentato il proprio corso online di formazione innovativo, rivolto a scuole, ragazzi e genitori, con l’obiettivo di sensibilizzare e formare sul tema le figure preposte in ambito scolastico per la prevenzione e lotta al Bullismo e Cyberbullismo.